Vertigini
Forum Infettivologico
Alliance Cicatrici
Xagena Newsletter

La misurazione dei livelli del peptide natriuretico di tipo B in Pronto Soccorso migliora la valutazione ed il trattamento della dispnea acuta


E’ stato riscontrato che i livelli di peptide natriuretico di tipo B sono più elevati nei pazienti affetti da insufficienza cardiaca congestizia che nei pazienti con dispnea, dovuta ad altre cause.

Uno studio prospettico è stato effettuato su 452 pazienti ricoverati in Pronto Soccorso con dispnea acuta.
Tra questi, 225 pazienti sono stati assegnati ad una strategia diagnostica, che prevedeva la misurazione dei livelli di peptide natriuretico di tipo B , mentre gli altri 227 pazienti sono stati valutati in modo standard.

Per il 75% dei pazienti appartenenti al gruppo del peptide natriuretico di tipo B è stato necessario il ricovero ospedaliero contro l’85% del gruppo di controllo ( p =0.008 ).
Cure intensive sono state praticate al 15% del gruppo del peptide natriuretico di tipo B e al 24% del gruppo di controllo ( p = 0.01 ).
Anche il periodo di degenza è stato inferiore per il gruppo del peptide natriuretico di tipo B rispetto al controllo ( 8 e 11 giorni , rispettivamente ) ( p=0.001 ).

L’incidenza di mortalità a 30 giorni è stata del 10%e del 12%, rispettivamente.

Questo studio ha dimostrato che una rapida misurazione dei livelli di peptide natriuretico di tipo B in Pronto Soccorso ha permesso una migliore valutazione ed un miglior trattamento dei pazienti con dispnea acuta , riducendo il periodo di degenza in ospedale ed i costi. ( Xagena2004 )

Mueller C et al, N Engl J Med 2004; 350:647-654



Pneumo2004


Indietro