Forum Infettivologico
Vertigini
Alliance Cicatrici
Alliance Dermatite

Studio EGSYS 2: esito precoce e tardivo nei pazienti trattati pervenuti al Dipartimento di Emergenza per sincope


E’ stato esaminato il tasso di mortalità e di recidive sincopali precoci ( 1 mese ) e tardive ( 2 anni ) nei pazienti giunti all’osservazione per sincope presso 11 Dipartimenti di Emergenza.

I pazienti sono stati arruolati nello studio EGSYS 2 ( Evaluation of Guidelines in SYncope Study 2 ).

Su 465 pazienti arruolati, 398 ( 86% ) sono stati sottoposti a follow-up completo. Sono stati esclusi 18 pazienti con attacchi non-sincopali.

Tra i rimanenti 380 pazienti, la mortalità per tutte le cause si è verificata in 35 ( 9.2% ).

Il periodo osservazionale è stato, in media, pari a 614 giorni.

Sei decessi ( 17% del totale ) si sono verificati durante il primo mese di follow-up.

I pazienti che sono morti erano più anziani, avevano una maggiore incidenza di cardiopatia strutturale e/o un ECG anormale, presentavano lesioni correlate alla sincope e un più alto punteggio EGSYS.

La sincope ha recidivato in 63 ( 16.5% ) pazienti.

Recidive sincopali si sono verificate solamente in un paziente durante il primo mese di follow-up.

L'incidenza di recidive sincopali non era correlato al meccanismo della sincope.

Non sono state riscontrate differenze cliniche tra i pazienti con o senza recidiva sincopale e nei pazienti con punteggio EGSYS maggiore o uguale a 3.

In conclusione, è stato osservato un picco di mortalità cardiovascolare, ma non di recidive sincopali, nei pazienti pervenuti al Dipartimento di Emergenza per sincope entro il primo mese.
Esiti sfavorevoli tardivi sono stati causati da malattie cardiovascolari associate piuttosto che dal meccanismo della sincope. ( Xagena2010 )

Ungar A et al, Eur Heart J 2010, 31: 2021-2026


Cardio2010 Med2010



Indietro