Alliance Cicatrici
Colifagina S
Forum Infettivologico
Xagena Newsletter

I pazienti con insufficienza respiratoria ipossiemica acuta in Unità di terapia intensiva ( UTI ) sono trattati con Ossigeno supplementare, ma i benefici e i danni dei diversi target di ossigenazione ...


Nel dicembre 2019, un nuovo coronavirus ( sindrome respiratoria acuta grave da coronavirus 2, SARS-CoV-2 ) è emerso in Cina e si è diffuso a livello globale, creando una pandemia. Le informazioni su ...


I pazienti con cardiomiopatia indotta da sepsi con shock cardiogeno hanno una mortalità elevata. Uno studio ha valutato il supporto dell'ossigenazione extracorporea a membrana veno-arteriosa ( VA-EC ...


In un editoriale Luciano Gattinoni, dell'Università medica di Gottinga in Germania, e i suoi colleghi hanno sostenuto che l'uso del ventilatore basato sul protocollo per i pazienti affetti da COVID-19 ...


L'Ossigeno nasale ad alto flusso può prevenire l'insufficienza respiratoria post-estubazione nell'Unità di terapia intensiva ( UTI ). La combinazione di Ossigeno nasale ad alto flusso con ventilazio ...


Attualmente si raccomanda una moderata ipotermia terapeutica per migliorare gli esiti neurologici negli adulti con coma persistente dopo rianimazione di un arresto cardiaco extraospedaliero. E' st ...


La sospensione degli antibiotici guidati dalla procalcitonina ( PCT ) sembra ridurre l'uso di antibiotici nei pazienti in condizioni critiche, ma il suo impatto sulla sopravvivenza rimane meno certo. ...


L'utilità delle concentrazioni di BNP ( peptide natriuretico di tipo B ), NT-proBNP ( frammneto N-terminale di proBNP ) e hs-cTn ( troponina cardiaca ad alta sensibilità ) per la diagnosi e la stratif ...


L'uso dell'ossigenazione extracorporea a membrana ( ECMO ) negli adulti con sindrome da distress respiratorio acuto grave è aumentato negli ultimi 10 anni. Tuttavia, l'efficacia della ECMO veno-venosa ...


Dopo un grave trauma cranico, è stata suggerita l'induzione dell'ipotermia profilattica come azione neuroprotettiva e per migliorare gli esiti neurologici a lungo termine. È stata determinata l'effi ...


A marzo e aprile 2018, più di 150 persone si sono presentati agli ospedali dell'Illinois ( Stati Uniti ) con coagulopatia e diatesi emorragica. E' stata identificata una associazione tra coagulopat ...


La prevalenza di embolia polmonare durante una esacerbazione acuta di malattia polmonare ostruttiva cronica ( BPCO ) varia dal 3% in un reparto di emergenza al 29% in ambito ospedaliero, secondo una r ...


La prevenzione dell’arresto cardiaco improvviso ( SCA ) nei giovani rimane un problema di salute pubblica in gran parte irrisolto e l'attività sportiva è un fattore scatenante stabilito. Sebbene ...


Si è valutato se la concentrazione di albumina sierica all'arrivo in ospedale dia indicazioni prognostiche sull'arresto cardiaco extraospedaliero ( OHCA ). Lo studio prospettico, multicentrico, osser ...


Modelli animali di infezione grave indicano che 24 ore di ipotermia indotta migliorino la funzione circolatoria e respiratoria e riducano la mortalità. È stata testata l'ipotesi che una riduzione del ...