Vertigini
Forum Infettivologico
Alliance Cicatrici
Xagena Newsletter

Risultati ricerca per "Temperatura"

La gestione mirata della temperatura è raccomandata per i pazienti dopo un arresto cardiaco, ma le evidenze a sostegno sono di scarsa certezza. In uno studio in aperto, con valutazione in cieco dei ...


Attualmente si raccomanda una moderata ipotermia terapeutica per migliorare gli esiti neurologici negli adulti con coma persistente dopo rianimazione di un arresto cardiaco extraospedaliero. E' st ...


Dopo un grave trauma cranico, è stata suggerita l'induzione dell'ipotermia profilattica come azione neuroprotettiva e per migliorare gli esiti neurologici a lungo termine. È stata determinata l'effi ...


Modelli animali di infezione grave indicano che 24 ore di ipotermia indotta migliorino la funzione circolatoria e respiratoria e riducano la mortalità. È stata testata l'ipotesi che una riduzione del ...


La gestione mirata della temperatura è raccomandata per gli adulti in stato comatoso e i bambini dopo arresto cardiaco extraospedaliero; tuttavia, i dati sulla gestione della temperatura dopo l'a ...


L’ipotermia terapeutica è raccomandata per gli adulti in stato comatoso dopo arresto cardiaco extraospedaliero assistito, ma i dati su questo intervento nei bambini sono limitati. È stato condotto ...


La gestione della temperatura target è raccomandata come strategia neuroprotettiva dopo arresto cardiaco extraospedaliero. Eventuali effetti di diverse temperature target sul deterioramento cognitiv ...


Nello studio TOBY ( Total Body Hypothermia for Neonatal Encephalopathy ), i neonati con encefalopatia asfittica che hanno ricevuto la terapia ipotermica hanno migliorato gli esiti neurologici a 18 me ...


I pazienti sottoposti a una gestione mirata della temperatura dopo un arresto cardiaco extraospedaliero con ritmo defibrillabile sono ad aumentato rischio di polmonite associata alla ventilazione. N ...


Il Paracetamolo ( anche noto come Acetaminofene ) è una terapia comune per la febbre nei pazienti in Unità di terapia intensiva ( ICU ) che hanno probabile infezione, ma i suoi effetti sono sconosciut ...


L’antrace da inalazione causato dal Bacillus anthracis è associata a un’elevata mortalità legata in primo luogo al danno mediato dalla tossina.Raxibacumab è un anticor ...


I sopravvissuti non-coscienti ad arresto cardiaco al di fuori dell’ospedale hanno un elevato rischio di decesso o ridotta funzione neurologica.La ipotermia terapeutica è raccomandata dalle lineeguida ...


Il 13 marzo 2006, 8 volontari maschi sani presero parte ad uno studio clinico di fase I sulla sicurezza di TGN1412, un nuovo anticorpo monoclonale sviluppato dalla società tedesca di biotecnolo ...