Forum Infettivologico
Vertigini
Alliance Cicatrici
Alliance Dermatite

Risultati ricerca per "Ipotermia"

La gestione mirata della temperatura è raccomandata per i pazienti dopo un arresto cardiaco, ma le evidenze a sostegno sono di scarsa certezza. In uno studio in aperto, con valutazione in cieco dei ...


Attualmente si raccomanda una moderata ipotermia terapeutica per migliorare gli esiti neurologici negli adulti con coma persistente dopo rianimazione di un arresto cardiaco extraospedaliero. E' st ...


Dopo un grave trauma cranico, è stata suggerita l'induzione dell'ipotermia profilattica come azione neuroprotettiva e per migliorare gli esiti neurologici a lungo termine. È stata determinata l'effi ...


Modelli animali di infezione grave indicano che 24 ore di ipotermia indotta migliorino la funzione circolatoria e respiratoria e riducano la mortalità. È stata testata l'ipotesi che una riduzione del ...


È stato riportato che Xenon inalato combinato con l'ipotermia attenua la lesione della sostanza bianca cerebrale nei sopravvissuti in coma ad arresto cardiaco extraospedaliero. Si è valutato l'effet ...


La gestione mirata della temperatura è raccomandata per gli adulti in stato comatoso e i bambini dopo arresto cardiaco extraospedaliero; tuttavia, i dati sulla gestione della temperatura dopo l'a ...


Nei pazienti con lesioni cerebrali traumatiche, l’ipotermia può ridurre l'ipertensione intracranica. Il vantaggio dell’ipotermia sul risultato funzionale non è ben definito. Sono stati randomizza ...


L’ipotermia terapeutica è raccomandata per gli adulti in stato comatoso dopo arresto cardiaco extraospedaliero assistito, ma i dati su questo intervento nei bambini sono limitati. È stato condotto ...


Nello studio TOBY ( Total Body Hypothermia for Neonatal Encephalopathy ), i neonati con encefalopatia asfittica che hanno ricevuto la terapia ipotermica hanno migliorato gli esiti neurologici a 18 me ...


I sopravvissuti non-coscienti ad arresto cardiaco al di fuori dell’ospedale hanno un elevato rischio di decesso o ridotta funzione neurologica.La ipotermia terapeutica è raccomandata dalle lineeguida ...


L’ipotermia terapeutica è un trattamento raccomandato per le vittime di arresto cardiaco.La prognosi è complicata dal momento che vengono utilizzati la sedazione e il rilassamento ...


È difficile ottenere buoni esiti neurologici dopo un arresto cardiaco. In queste situazioni giocano un ruolo fondamentale gli interventi compiuti durante la rianimazione e il trattamento entro ...


La terapia con ipotermia migliora la mortalità e l’esito funzionale dopo arresto cardiaco e asfissia alla nascita in adulti e neonati.L’effetto della terapia con ipotermia nei neona ...